Come Trasferire foto su legno?

| |

Ci sono mille ragioni per cui si vuole trasferire una foto su legno, abbiamo un oggetto in questo materiale che di per sé non ci piace molto e vogliamo abbellirlo, oppure vogliamo omaggiare una foto scegliendole un mezzo diverso dal solito quadro o cornice.

Per fare ciò, anche in una maniera piuttosto economica, non ci vogliono molte competenze in campo grafico né grossa manualità, solo tanta pazienza e buona volontà.

Vediamo insieme alcuni consigli per questa attività di bricolage piuttosto divertente.

Trasferire foto su legno- La scelta delle immagini

Prima di impelagarci nel vero e proprio modus operandi dobbiamo fare una premessa: la scelta delle immagini è fondamentale. Le foto in bianco e nero hanno un bell’aspetto con questa tecnica poiché c’è un’atmosfera rustica, tuttavia è possibile utilizzare anche foto a colori. Ma attenzione alle dimensioni, una foto troppo piccola si perderà nel contorno importante del supporto, una troppo grande vedrà i suoi margini tagliati e l’effetto ottico non sarà dei migliori.

In definitiva, quando stampi le tue foto, assicurati che 1) si adattino alla superficie su cui stai trasferendo e 2) qualsiasi parola dovrebbe essere invertita sul foglio. Quando vengono trasferite in superficie, le parole andranno a posizionarsi nel modo corretto sul supporto in legno.

Trasferire foto su legno – Materiali necessari

  • Supporto in legno: può essere un pezzo in compensato, una vecchia scatola porta oggetti o un insignificante cubo segna posto. Attenzione, se la superficie in legno è rugosa e non liscia, il trasferimento risulterà incompleto, si consiglia di levigare la parte precedentemente con della semplice carta vetrata e rimuovere le superfici a scatti;
  • Foglio di carta oleata in dimensioni A4: per questo scopo va benissimo anche della classica carta forno;
  • Foglio di carta A4: non è sempre necessario. Nel caso in cui il solo foglio oleato nel passaggio nella stampante dovesse risultare troppo morbido creando così sbavature al disegno, si consiglia di incollarlo su un foglio A4 che gli donerà maggiore rigidità;
  • Stampante Laser o a getto: fondamentale per la stampa della foto che sarà poi trasferita su legno;
  • Carta di credito o qualsiasi oggetto dai bordi plastificati;
  • Sigillante per il legno.

Come operare il trasferimento e creare la tua opera

  1. Tagliare alcuni fogli di carta oleata del formato di un pezzo standard di carta per stampante (A4);
  2. Posizionare in favore di postazione di lavoro un pezzo di legno liscio e di colore chiaro, se non è liscio, prima levigarlo con la carta vetrata e rimuovere le schegge in eccesso;
  3. Una volta che hai scelto la foto che più ti piace, invertila usando qualsiasi programma fotografico che hai sul tuo computer. Se non sei sicuro di come farlo basta cercarlo su Google;
  4. Inserire un foglio di carta oleata nella stampante e stampare la foto;
  5. Quando la carta cerata fuoriesce dalla stampante, guidala delicatamente. Devi stare attento che non rotoli sotto sé stessa o si tocchi in altro modo perché imbratterà l’inchiostro e l’immagine sarà sbavata. Se questa operazione risulterà complessa, incollare la carta oleata su un foglio di carta semplice, questo donerà maggiore vigore e spessore alla stampa; Posiziona la foto esattamente dove vuoi sul legno, in modo che la superficie stampata del foglio tocchi la superficie del supporto. Una volta posizionata la tua foto non puoi spostarla, sfumerà;
  6. Tenendo stretto il foglio sul legno e lavorando rapidamente evitando che l’inchiostro si asciughi, scorrere il bordo di una carta di credito, una tessera sanitaria o dell’autobus, sull’immagine. Questo spingerà l’inchiostro dalla carta oleata verso il basso nel legno, che lo assorbirà. Spingi forte, ma non così forte da strappare la carta. Puoi sollevarla delicatamente per vedere se si sta trasferendo bene. Se noti dei punti che sono rimasti sul foglio, strofinali un po’ di più stavolta;
  7. Quando sei abbastanza sicuro di aver trasferito più inchiostro possibile, solleva la carta oleata e lasciala asciugare per almeno dodici ore;
  8. Trascorso questo tempo, sigilla la tua opera con un sigillante per legno a spruzzo opaco.
Previous

Come fare a nascondere il proprio numero di cellulare

Come cancellare la cronologia delle ricerche di Google

Next

Lascia un commento